Audio

0:00 09.09.2019

Ricerca scientifica sugli “scopazzi del melo” al Centro di Sperimentazione Laimburg

La malattia infettiva nota come “scopazzi del melo” colpisce i frutteti e reca danni significativi al raccolto. Infatti, essa porta alla crescita di mele piccole non commercializzabili e gli alberi infetti devono essere rimossi immediatamente. Per essere in grado di sviluppare strategie mirate per contrastare questa malattia, la conoscenza della distribuzione e della biologia degli insetti vettori è fondamentale. Sotto la direzione di Katrin Janik, i ricercatori del Centro Laimburg hanno studiato la biologia dei due noti insetti vettori e analizzato come la malattia si sviluppa e si diffonde.

0:00 Ricerca scientifica sugli “scopazzi del melo” al Centro di Sperimentazione Laimburg
0:00 L'agricoltura ha bisogno di innovazione e ricerca scientifica
0:00 La cimice asiatica
0:00 La cimice asiatica
0:00 MUSIS: un vino particolare tra arte e scienza
0:00 Gli studi sugli scopazzi del melo
0:00 Progetto Rebecka, gli effetti dei cambiamenti climatici in viticoltura
0:00 Gli studi sull'idromele e sul sidro
0:00 Valorizzare le bio masse legnose: il progetto WOOD-UP
0:00 Le ricerche sulla Drosophila Suzukii

Ultimi audio pubblicati

Video: «Ricerca scientifica sugli “scopazzi del melo” al Centro di Sperimentazione Laimburg»
0:00

09.09.2019

Ricerca scientifica sugli “scopazzi del melo” al Centro di Sperimentazione Laimburg

La malattia infettiva nota come “scopazzi del melo” colpisce i frutteti e reca danni significativi al raccolto. Infatti, essa porta alla crescita di mele piccole non commercializzabili e gli alberi infetti devono essere rimossi immediatamente. Per essere in grado di sviluppare strategie mirate per contrastare questa malattia, la conoscenza della distribuzione e della biologia degli insetti vettori è fondamentale. Sotto la direzione di Katrin Janik, i ricercatori del Centro Laimburg hanno studiato la biologia dei due noti insetti vettori e analizzato come la malattia si sviluppa e si diffonde.

Video: «L'agricoltura ha bisogno di innovazione e ricerca scientifica»
0:00

25.08.2019

L'agricoltura ha bisogno di innovazione e ricerca scientifica

Che si tratti di domande sulla varietà di frutta ideale per specifiche zone di coltivazione o sulle sfide poste da nuove malattie o insetti finora sconosciuti, l'agricoltura trova consigli e sostegno nella ricerca. Dal 1975, in Alto Adige, il Centro di Sperimentazione Laimburg è il punto di riferimento per tutta la scienza e ricerca applicata nel campo della frutta- e viticoltura, ma anche nell'agricoltura montana e nelle tecnologie alimentari. In questo approfondimento per il programma radiofonico "Land und Leben" su RAI Südtirol, vengono presentati i molteplici compiti del Centro di Sperimentazione Laimburg.

Video: «La cimice asiatica»
0:00

15.05.2019

La cimice asiatica

Stefanie Fischnaller, entomologa presso il Centro di Sperimentazione Laimburg in un'intervista rilasciata a Rai Radio 2 parla della cimice asiatica (Halyomorpha halys), insetto originario dell'Asia presente anche in Alto Adige dal 2016. Fischnaller spiega quali danni causa la cimice asiatica in frutticoltura e quali sono le ricerche portate avanti dal Centro per lo sviluppo di una strategia di contenimento.

Video: «La cimice asiatica»
0:00

13.05.2019

La cimice asiatica

In un'intervista rilasciata a Rai Südtirol, Klaus Marschall, direttore dell'Istituto della Salute delle Piante, e l'entomologa Stefanie Fischnaller parlano della cimice asiatica (Halyomorpha halys), un insetto invasivo di origine asiatica che dal 2016 è presente anche in Alto Adige. Questo insetto causa notevoli danni a colture come piccoli frutti e drupacee, piante orticole, mais e soia. Il Centro di Sperimentazione Laimburg monitora la presenza e l'attività dell'insetto e ne studia la biologia per sviluppare una strategia di controllo. Il Centro di Sperimentazione Laimburg invita tutti i cittadini a segnalare gli avvistamenti della cimice asiatica all'indirizzo: institut.pflanzengesundheit@laimburg.it

Video: «MUSIS: un vino particolare tra arte e scienza»
0:00

29.04.2019

MUSIS: un vino particolare tra arte e scienza

Günther Pertoll, responsabile della Cantina provinciale Laimburg, in un'intervista rilasciata a Rai Radio 2 presenta MUSIS, il nuovo vino nato dalla collaborazione tra la Cantina del Centro di Sperimentazione Laimburg e i Musei provinciali altoatesini nell'ambito di un progetto chiamato “Pinot bianco MUSIS”. Scopo del progetto è veicolare la cultura anche attraverso il vino, prodotto fortemente legato al territorio altoatesino, tanto quanto la storia e l’arte.

Video: «Il grano saraceno in Alto Adige»
0:00

29.04.2019

Il grano saraceno in Alto Adige

Manuel Pramsohler, responsabile del gruppo di lavoro “Colture Arative e Piante Aromatiche” spiega in un'intervista rilasciata a Rai Radio 2 le caratteristiche del grano saraceno, cereale che vanta una lunga tradizione in Alto Adige. Il progetto di ricerca Re-Cereal ha l'obiettivo di individuare la varietà più adatta alle condizioni in Alto Adige per promuovere la coltivazione di questo antico pseudocereale profondamente legato al territorio.

Video: «Invenzioni per il miglioramento della produzione in frutti- e viticoltura»
0:00

29.04.2019

Invenzioni per il miglioramento della produzione in frutti- e viticoltura

In un'intervista rilasciata a Rai Radio 2, due ricercatori del Centro di Sperimentazione Laimburg Arno Schmid e Martin Thalheimer, presentano due invenzioni per il miglioramento della produzione in frutti- e viticoltura. Arno Schmid, ricercatore del gruppo di lavoro "Fisiologia e Tecniche Colturali" spiega cos'è la spazzola per il diradamento dei grappoli, brevettata presso il Centro di Sperimentazione Laimburg e illustra quali sono i vantaggi del suo utilizzo. Martin Thalheimer, responsabile del gruppo di lavoro "Terreno, Concimazione e Irrigazione" spiega come misurare la crescita dei frutti con un nuovo sensore optoelettronico.

Video: «Valorizzazione tecnologica delle produzioni ortofrutticole dell'Alto Adige»
0:00

12.04.2019

Valorizzazione tecnologica delle produzioni ortofrutticole dell'Alto Adige

Elena Venir, responsabile del gruppo di lavoro Trasformazione dei Prodotti Ortofrutticoli spiega in un'intervista a Rai Radio 2 in cosa consiste l'attività dei ricercatori di questo settore, ovvero lo studio degli aspetti qualitativi, igienico sanitari e funzionali degli alimenti ortofrutticoli. Mediante attività di ricerca applicata e di supporto alle aziende, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza microbiologica, i ricercatori intendono fornire ai produttori gli strumenti e le conoscenze per incrementare il valore aggiunto delle produzioni alimentari. Le innovazioni proposte sono in linea con le politiche di economia circolare e promuovono il consumo di alimenti locali, appetibili anche per le fasce di consumatori più giovani, come il succo di mela e barbabietola o di alimenti sostitutivi degli snack convenzionali come gli essiccati di mela ad aumentata friabilità.

Video: «Laimburg Journal – il Centro di Sperimentazione Laimburg lancia la propria rivista scientifica Open Access»
0:00

27.02.2019

Laimburg Journal – il Centro di Sperimentazione Laimburg lancia la propria rivista scientifica Open Access

Il Centro di Sperimentazione Laimburg ha lanciato la propria rivista scientifica online per trasferire le conoscenze direttamente alla prassi. Nota speciale: i contenuti saranno accessibili a tutti senza restrizioni né costi. Giovedì 14 febbraio, il Laimburg Journal è stato presentato per la prima volta in una conferenza stampa nella Sala stampa provinciale di Bolzano.

Video: «La ricerca al servizio degli agricoltori e dei consumatori»
0:00

19.02.2019

La ricerca al servizio degli agricoltori e dei consumatori

Nell'intervista trasmessa da Rai Radio 2, il ricercatore Thomas Letschka, responsabile del gruppo di lavoro Genomica Applicata e Biologia Molecolare, spiega quali contributi concreti apporta la ricerca alla frutticoltura in Alto Adige. Inoltre, spiega come la ricerca del futuro andrà sempre più in direzione della sostenibilità ambientale, valorizzerà i prodotti ben oltre le loro proprietà nutritive e sarà maggiormente orientata al consumatore.

Video: «Progetto Rebecka, gli effetti dei cambiamenti climatici in viticoltura»
0:00

23.05.2018

Progetto Rebecka, gli effetti dei cambiamenti climatici in viticoltura

L'agricoltura alpina, soprattutto le colture pluriennali come la vite, sono sotto pressione a causa delle sfavorevoli condizioni topografiche e socio-economiche e delle conseguenze dei cambiamenti climatici. Il progetto Rebecka, finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale nell’ambito del programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Austria 2014_2020, ha il fine di sviluppare un modello di valutazione territoriale in grado di mostrare la vocazione viticola delle particelle fondiarie dell’Alto Adige e della Carinzia. I dettagli, in un'intervista di Rai Alto Adige con la ricercatrice Stefania Ventura, del Gruppo di lavoro “Fisiologia e Tecniche Colturali” del Centro di Sperimentazione Laimburg.

Video: «Valorizzare le bio masse legnose: il progetto WOOD-UP»
0:00

11.01.2018

Valorizzare le bio masse legnose: il progetto WOOD-UP

Trovare un metodo per riutilizzare il "biochar", il carbone di legna attualmente smaltito come scarto, ottimizzare la catena di produzione di biomassa in Alto Adige e contribuire a ridurre l'emissione di componenti gassosi nell'atmosfera. Questi gli scopi del progetto WOOD-UP, a cui i ricercatori del Centro di Sperimentazione Laimburg lavorano dal 2017. WOOD-UP è coordinato dall'Università di Bolzano e finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR). I ricercatori del Centro di Sperimentazione Laimburg si occupano dell'applicazione pratica del carbone vegentale come fertilizzante in agricoltura. I dettagli in un'intervista di Rai Radio 1 a Maximilian Lösch, ricercatore del settore Viticoltura.