Enologia

Il settore Enologia ha il compito di favorire il settore economico del vino dell'Alto Adige, mediante una ricerca applicata e di base.

Attività:

  • Prove sperimentali enologiche in cantina
  • Prove idonee allo sviluppo delle tecnologie enologiche
  • Consulenze e corsi tecnici d'aggiornamento professionale

Contatto


Sono numerose le operazioni colturali nel vigneto che influenzano la qualità dell’uva. È quindi necessario approfondire le relazioni tra le misure agronomiche intraprese e i loro effetti sul quadro analitico e olfattivo dei vini.

• Studi sulla vocazionalità dei terreni alla coltivazione di vitigni internazionali ed autoctoni;
• Studi sull’idoneità di nuove varietà alla coltivazione in Alto Adige;
• Selezione di nuovi cloni di varietà autoctone;
• Valutazione della qualità del vino ottenuto da nuovi cloni;
• Possibili effetti dell’impiego di prodotti fitosanitari e di attivatori di resistenza sulla fermentazione e sulla qualità del vino.

 

Contatto


Il potenziale qualitativo presente nell’uva deve essere sfruttato nel modo migliore possibile. Ciò è concretizzabile con l’ottimizzazione dei processi di vinificazione.
Si tende in modo particolare al miglioramento della tipicità, delle sensazioni gustative dei vini e della loro conservabilità. A tale scopo si producono un grande numero di vini, che vengono analizzati singolarmente dal punto di vista chimico e valutati per le loro caratteristiche sensoriali da apposite commissioni d’assaggio. L’andamento della fermentazione attraverso delle nanovinificazioni completa le osservazioni.

Le conoscenza ricavate dalla sperimentazione affluiscono in modo immediato nella consulenza e formazione degli operatori del settore.

La consulenza rapida, solida e professionale, aiuta a risolvere problemi che nascono durante la vinificazione e possono influire sulla qualità e quindi sul valore commerciale del vino. La consulenza è indirizzata ad ogni produttore vinicolo altoatesino interessato.

Le maggiori attività ed i servizi del settore sono:

  • Ottimizzazione dei processi di fermentazione.
  • Ottimizzazione dei processi di vinificazione in rosso.
  • Valutazione di nuove tecnologie per la chiarifica e la stabilizzazione.
  • Miglioramento del nutrimento dei lieviti in relazione al loro fabbisogno d’azoto.
  • Prove sulla cessione di sostanze importanti tramite la macerazione a freddo e l'impiego di enzimi.
  • Determinazione della maturità fenolica
  • Consulenza ai vinificatori su tematiche riguardanti la produzione ed il miglioramento della qualità
  • Formazione professionale al fine di trasmettere i risultati delle più recenti prove sperimentali

Contatto