News

Ufficio stampa

Dipl. Ing. Johanna Höller
+39 0471 969 681

  • 600 visitatori all'esposizione della Laimburg: “L´orto sulla terrazza”

    Lo scorso weekend ha avuto luogo l’esposizione di più di 115 combinazioni di piante tra verdure, spezie ed erbette per le cassette su balconi o terrazzi presso il giardinaggio del Centro di Sperimentazione Laimburg. 600 appassionati di piante hanno visitato l’esposizione e hanno colto l’occasione di informarsi sulle piante e la loro coltivazione presso gli esperti della Laimburg.

  • Controlli qualità: Laboratorio enologico ha accreditato le analisi dell’anidride solforosa

    Ora il laboratorio enologico del Centro di Sperimentazione Laimburg ha accreditato anche due analisi per l’anidride solforosa totale nei vini. Con questo il laboratorio enologico reagisce alle nuove norme legislative relative ai controlli di vini DOC. Il laboratorio enologico possiede la certificazione ISO 17025 per effettuare le analisi dei vini DOC già dal 2003.

  • Sopralluogo del presidente Durnwalder all'ex Maso Stadio

    Il presidente Luis Durnwalder venerdì pomeriggio ha assistito ad un sopralluogo all’areale dell’ex Maso Stadio per informarsi sullo stato attuale dei lavori. Gli scavi archeologici sull’areale sono ormai conclusi. Tra poco partirà la gara d’appalto per i lavori di costruzione. I lavori potrebbero essere assegnati entro il 2012.

  • Laimburg collaborerà con l'Agroscope (Svizzera)

    Durante la loro visita presso il Centro di Sperimentazione Laimburg il 14 e 15 giugno, gli esponenti della Laimburg sono convenuti con i direttori del riconosciuto istituto di ricerca agroalimentare svizzero Agroscope Changins-Wädenswil (ACW) di approfondire la cooperazione scientifica. La meta da raggiungere con l’istituto svizzero è un accordo di cooperazione.

  • Ricercatori della Laimburg visitano campi sperimentali infetti dal Colpo di fuoco in Germania

    Anche se gran parte dei frutteti altoatesini non hanno subito infezioni del Colpo di fuoco, il pericolo non è ancora stato allontanato. Soprattutto gli impianti nuovi di melo potrebbero soffrire di infestazioni. Presso il Centro di Sperimentazione Laimburg fervono le ricerche sul Colpo di fuoco. Ieri, Klaus Marschall e Werner Rizzolli, collaboratori del Centro Laimburg si sono recati a Kirschgartshausen presso Mannheim (Baden-Württemberg) per visitare prove in pieno campo sul Colpo di fuoco.

  • Laimburg al polso della ricerca vitivinicola

    Alla Giornata della Vite e del Vino svoltasi il 18 aprile presso il Centro di Sperimentazione Laimburg esperti e ricercatori hanno presentato i risultati delle loro ricerche vitivinicole. Grande l’interesse del pubblico: 80 persone hanno seguito l’invito delle sezioni viticoltura ed enologia del Centro Laimburg ed hanno partecipato all’incontro tecnico.

  • Gli esperti del convegno SPISE in visita al Centro Laimburg – in avvio le ricerche sulla deriva

    Il 28 marzo, 100 partecipanti del 4° convegno sulla standardizzazione dei processi di ispezione degli atomizzatori a livello europeo (SPISE) organizzato dal Julius-Kühn-Institut (Germania), il centro di consulenza per la fruttiviticoltura e il Centro di Sperimentazione Laimburg sono convenuti alla Laimburg. Hanno visitato la sezione per la difesa delle piante e seguito una presentazione dell’ultima generazione di atomizzatori. A partire dal 2013 il Centro di Sperimentazione Laimburg inizierà ricerche sulla deriva di prodotti fitosanitari nella frutticoltura in Val Venosta.

  • Convegno sull’orticoltura: Laimburg esegue prove varietali degli ortaggi

    Al convegno sull’orticoltura tenutosi oggi 1 marzo a Salern (Varna) Dr. Markus Hauser, esperto del Centro di Sperimentazione Laimburg, ha tenuto una relazione sulle prove varietali di cavolfiore e carciofo. Mentre il cavolfiore è ormai una costante dell’orticoltura della val Venosta, bisogna ancora approfondire le conoscenze sul carciofo. Le prime prove di coltivazione nel 2011 si sono comunque rivelate promettenti.

  • Ampliata la rete della ricerca: firmato l’accordo Laimburg-LUB

    Un ampliamento della rete nel settore della ricerca e l’avvio di progetti congiunti: sono gli obiettivi di fondo dell’accordo quadro nella collaborazione didattica e scientifica siglato oggi (1° marzo) a Bolzano dal Centro di sperimentazione Laimburg e dalla Libera università di Bolzano. A firmare l’intesa il presidente della Provincia Luis Durnwalder con i vertici della LUB.

  • Centro Laimburg indaga la Drosofila suzukii

    Presso il Centro Laimburg fervono le ricerche sull’insetto. I ricercatori a Laimburg hanno inserito la D. suzukii tra i punti chiave della ricerca con più progetti in materia. La presenza della D. suzukii sul territorio della nostra provincia è stata verificata per la prima volta nel 2010. Gravi danni si sono registrati nel 2011 sulle colture dei piccoli frutti, colpita anche la viticoltura, soprattutto la varietà schiava.