News

Ufficio stampa

Dipl. Ing. Johanna Höller
+39 0471 969 681

  • Giornata di informazione sugli scopazzi del melo

    Giovedì, 28 gennaio alle ore 9 il Centro di Sperimentazione Agraria e Forestale Laimburg e la Fondazione Edmund Mach presenteranno i risultati intermedi dei loro progetti sugli scopazzi del melo. La manifestazione ha luogo nell’Aula Magna della Fondazione Edmund Mach a San Michele all’Adige (TN). Tutti gli interessati sono cordialmente invitati.

  • Laimburg punta su trattamenti fitosanitari antideriva

    Quest’anno l’azienda Laimburg ha effettuato i trattamenti fitosanitari sui propri terreni con i nuovi sistemi antideriva usando la generazione più recente di atomizzatori. Le esperienze fatte sono molto positive.

  • Cambiamento climatico: bisogna affrontare le sfide

    Martedì sera, Barbara Raifer e Reinhold Stainer, esperti del Centro di Sperimentazione Laimburg hanno tenuto una relazione congiunta presso la Cantina Merano Burggräfler sulle sfide del cambiamento climatico per la frutti- e viticoltura. Bisogna accettare le sfide e reagire conseguentemente.

  • Tavola Rotonda: “Bisogna vivere la sostenibilità”

    Questo la sintesi della Tavola Rotonda svoltasi stamane presso il Centro di Sperimentazione Laimburg a Vadena, dove esperti di certificazione, ricerca e rappresentanti del settore vitivinicolo hanno discusso la sostenibilità del vino altoatesino. Tutti sono convinti: il settore dovrà confrontarsi con il tema sostenibilità.

  • Diagnosi di piante malate tramite la clorofilla

    Ricercatori dell’Alto Adige e del Tirolo ricercano la possibile identificazione di viti ed alberi di frutta infestate da batteri nocivi tramite l’analisi dei prodotti di degradazione della clorofilla. Con questo nuovo approccio si cerca di creare uno strumento d’uso facile per gli agricoltori da poter giudicare velocemente lo stato di salute delle piante in campo.

  • Interessanti prospettive per castagne e ciliegie a biologico

    In data odierna ha avuto luogo a Terlano la 28esima edizione del convegno su drupacee e piccoli frutti. L’assessore Arnold Schuler ha dato il benvenuto ai 200 partecipanti del convegno ribadendo che la coltivazione di drupacee e piccoli frutti rappresenta una nicchia interessante per la nostra agricoltura. Le relazioni del convegno hanno trattato argomenti dalla coltivazione biologica di ciliegie, dalle castagne sative fino a misure contro la Drosofila suzukii.

  • Nuovi prodotti da varietà locali di segale e farro?

    In data odierna, sono stati presentati i risultati del progetto di ricerca CereAlp (Interreg IV Italia-Austria) in un convegno tenutosi presso il Centro di Sperimentazione Laimburg a Vadena. I ricercatori hanno analizzato le caratteristiche agronomiche e sensoriali di ben 70 varietà locali di segale e farro spelta. L’assessore Arnold Schuler annuncia la ripresa di agevolazioni per la coltivazione di cereali.

  • Nuovo portale informativo altoatesino dedicato all'alimentare

    Informazioni su etichette, packaging, laboratori, analisi sensoriale e molto altro, disponibili per le imprese altoatesine del settore alimentare da oggi, 19 febbraio 2015, in un nuovo portale online. E oggi, una conferenza stampa presso il TIS ha illustrato i contenuti del portale e i motivi per cui mettere in contatto le conoscenze sul tema dei prodotti alimentari in Alto Adige può aumentare la competitività delle imprese. Il portale si chiama: food.bz.it

  • Cambio nella dirigenza dell’Azienda Laimburg

    A partire da gennaio 2015 il dott. Günther Pertoll ha assunto la gestione dell’Azienda Laimburg come direttore d’ufficio reggente dal geom. Daniel Bedin, che è stato incaricato della dirigenza dell’ufficio manutenzione opere edili della Provincia Autonoma di Bolzano.

  • Sfide per la zootecnia nelle zone montane

    Ricercatori e tecnici hanno discusso i risultati di attuali ricerche sull’agricoltura montana alla seconda edizione del „Foro degli esperti in agricoltura montana“ a Varna, organizzato dal Centro di Sperimentazione Laimburg, la scuola professionale Salern ed il Centro di Consulenza per l’agricoltura montana.